Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Strove

Ricordato già attorno al Mille, l’insediamento di Strove appartenne ai Lambardi di Staggia, fondatori di Abbadia Isola, alla quale passò a partire dalla fine dell’XI secolo. Nel corso di quello successivo fu dato in feudo ai Soarzi, ai quali più tardi si sostituirà poco a poco la Repubblica Senese.
Il piccolo villaggio, collocato su una lieve altura, conserva ancora la tipica struttura dell’insediamento medievale, dalla forma tondeggiante e dalla serrata sequenza di edifici che prospettano su strette e ricurve viuzze. Subito fuori dall’abitato è la romanica chiesa di S. Martino, semplice edificio ad unica navata arricchito, all’interno dell’abside, da filari alterni di pietra e laterizi. L’intitolazione dell’edificio al vescovo di Tours, in Francia, è da ricondurre con tutta probabilità alla collocazione di Strove sulla Via Francigena, lungo la quale nel Medioevo si diffuse rapidamente la venerazione di santi di lontana origine.

Dove dormire nelle vicinanze

None Le Parate di Castel Pietraio Strada di Strove 33, loc. Strove,53035 Monteriggioni (SI)
None Casalta Via Matteotti 22, loc. Strove, 53035 Monteriggioni (SI)
None Castel Pietraio Strada di Strove 33, loc. Strove,53035 Monteriggioni (SI)
Castelbigozzi Strada di Bigozzi, loc. Strove, 53035 Monteriggioni (SI)